Banda Giovanile

 

LA SCUOLA ALLIEVI

    

Al centro dell’attenzione di una società che intende perpetuarsi nel tempo, cosa che la Filarmonica di Talamona fa da quasi 150 anni, è necessario l’interesse per avvicinare ed educare nuovi giovani elementi.

Da ciò si comprende come la Scuola Allievi sia sempre stata il fulcro della Banda: dagli albori, quando i maestri avevano spesso poco più che l’esperienza e l’amore per la musica da offrire agli allievi, fino ad oggi che possiamo vantare un corpo docente formato da professionisti qualificati. E' inoltre importante rilevare come la proposta didattica della Scuola Allievi rappresenti un insostituibile riferimento culturale per la comunità, costituendo un valido (e forse unico) complemento per l’acquisizione di un’educazione musicale, purtroppo altrove trascurata. La Scuola Allievi è naturalmente aperta a tutti: chi fosse interessato allo studio di uno strumento può trovare tutte le informazioni utili e il regolamento sul sito.

 

LA BANDA GIOVANILE

 

Il primo tentativo di istituire una Banda Giovanile che affiancasse la Filarmonica vera e propria si ebbe già a partire dagli anni ‘80 con l’intento di iniziare gli allievi alla pratica della musica d’insieme. L’esperimento però non ebbe un immediato seguito, e l’idea originaria fu quasi accantonata. Dall’anno 2000 la possibilità di creare un gruppo sufficientemente numeroso si ripresentò, e così poteva capitare di assistere ad un’esibizione degli studenti, ad esempio, nell’intervallo dei concerti principali della Filarmonica.

Tuttavia la fondazione vera e propria della Banda Giovanile come gruppo autonomo - e non solo come propedeutica alla musica d’insieme - si ha nel 2005 per volontà del maestro Pietro Boiani, che ha subito ricevuto l’appoggio da parte del Consiglio Direttivo.

La scelta è dettata anche dall’incremento esponenziale delle iscrizioni di giovanissimi aspiranti musicisti: ad oggi la Filarmonica di Talamona può vantare un numero di allievi pari, se non superiore, all’organico effettivo, cosa mai accaduta prima.

  Fin da subito la Banda Giovanile, con il supporto di alcuni tra i più giovani suonatori effettivi della Filarmonica, ha dato vita ad un’attività concertistica autonoma sin da subito sostenuta dalla popolazione che può assistere alle esibizioni dei ragazzi presso l’oratorio parrocchiale di Talamona. A dimostrazione della qualità del lavoro svolto all’interno del gruppo basti ricordare che nel 2009, con la preziosa collaborazione dei giovani strumentisti di Poschiavo (CH), la Banda Giovanile si è classificata terza alla rassegna competitiva “Giovani in concorso” di Costa Volpino (BG).

Nel mese di marzo 2011 la Banda Giovanile di Talamona, unitamente a quella di Cosio Valtellino, ha partecipato alla 10a edizione del Concorso di Costa Volpino (BG) ottenendo il Secondo Premio in sezione A. Maestri Pietro Boiani e Marta Romegialli.

Il 13 marzo 2017 la Banda Giovanile di Talamona prende  parte alla 13ma edizione del Concorso di Costa Volpino (BG) ottenendo questa volta il Primo Premio in sezione BOltre al prestigioso risultato di gruppo, al Maestro Pietro Boiani viene assegnato il premio come Miglior Maestro del Concorso!

 

Avanti così!

 

Ed ora iniziano i preparativi per la prossima edizione del Concorso Bande Giovanili di Talamona (7 e 8 aprile 2018).